Stefano Borgonovo

page: 1
0

log in

join

posted on Oct, 9 2008 @ 10:42 PM
link   

Borgonovo, notte da brividi

Splendida serata al Franchi (30mila spettatori) per la partita tra Fiorentina e Milan a favore di "Borgogol" e della sua battaglia contro la Sla. Stefano accompagnato dal "Codino". Il suo messaggio: "Insieme abbiamo fatto nascere qualcosa che distruggerà la stronza"

FIRENZE, 8 ottobre 2008 -

Alle 20 e 30 Borgogol è sotto la sua curva. Con Roberto Baggio e la figlia Alessandra, avvolto nell'abbraccio della Fiesole e nel calore di uno striscione "B&B fantasia al potere…calcio da sogno…forza Stefano, grande ragazzo semplice e buono". L'urlo "Borgogol" è fortissimo. Cori e applausi rompono l'emozione, il saluto di Borgonovo ai tifosi è roba da trattenere il fiato. C'è un ricordo affidato a un altro striscione "15-1-89. Che gioia al 90', grazie Borgo gol", per quella rete allo scadere alla Juventus. Anche allora Stefano faceva coppia con Baggio, che si prende gli stessi applausi. "Roberto uno di noi", gridano, lui si gira e saluta la curva.

BRIVIDI - Vestono le maglie viola, Borgonovo ha la numero nove, Baggio lo storico dieci. Prima dell'inizio della gara Stefano è accompagnato da Roberto a salutare tutti gli ex compagni di Fiorentina e Milan, schierati a centrocampo. Gullit è il più commosso. Arriva una carezza anche dai giocatori di oggi, mentre Cesare Prandelli sussurra qualcosa. Gli occhi di Stefano sono i soliti, profondi, espressivi. L'inizio è da brividi.

MESSAGGI - "Grazie Firenze! Stefano Borgonovo". L'ex centravanti parla attraverso il computer che poi trasmette il pensiero sul tabellone luminoso dello stadio. Borgo non si separa mai dalla figlia Alessandra (che ha dato anche il calcio d'inizio della partita) e osserva dalla sua postazione, tra le due panchine. C'è un altro messaggio: "Penso che insieme abbiamo fatto nascere qualcosa che distruggerà la stronza". Insomma, distruggerà la Sla, la malattia che lo ha colpito nel 2005 e che lo ha costretto all'immobilità. Il ricavato della partita di stasera servirà per creare la "Fondazione Borgonovo", stanzierà fondi per la ricerca e garantirà assistenza domiciliare e ospedaliera ai malati. Ecco altri messaggi: "Lasciate stare il calcio che non c'entra niente" e "Firenze non tradisce mai". Per lui, al Franchi, sono arrivati in ventisettemila. C'è la Nazionale di Lippi, ci sono i fratelli Della Valle, Braida e Galliani.

SQUADRE - Ci sono (in campo) il Milan di Sacchi, la Fiorentina di Borgonovo, i rossoneri di oggi e i viola di Prandelli. Entrano accompagnati dai bambini delle scuole calcio di Giussano, paese natale di Stefano. Poi la partita. All'inizio Ancelotti sceglie la difesa che ha fatto la storia (Tassotti, Costacurta, Baresi, Maldini), e un centrocampo con Albertini, Emerson e Ambrosini. Donadoni corre sulla fascia, Massaro fa coppia in avanti con Ronaldinho. Nella Fiorentina c'è Di Chiara insieme alla difesa di oggi, Donadel accanto a Beppe Iachini e Mazinho, Santana rifinitore per la coppia gol Pazzini-Pruzzo. Ma subito iniziano i cambi. Il primo tempo finisce sul 3 a 1 (Massaro, poi doppietta di Pazzini e rete di Da Costa). Nella ripresa spazio a tante vecchie glorie. Entra anche Giancarlo Antognoni, per lui è subito standing ovation. Poi segna Nappi per il 4 a 1 definitivo.

SEGNA BAGGIO – Un gol arriva anche nell'intervallo. E' il gol, per chi si ricorda quel Fiorentina-Juventus del 26 aprile 1991, 1 a 0 per i viola. Baggio si rifiutò di battere il rigore del possibile pareggio. Ora Roberto, sempre al fianco di Stefano, non sfugge alla trappola. E' desiderio di Borgonovo veder calciare quel rigore. In porta c'è Mareggini, Robi va sul dischetto e segna. Poi dice: "Grazie a tutti, Firenze ha risposto in maniera incredibile all'appello. Passare sotto la curva Fiesole? E' stato un ritorno al passato, un'emozione grande, e per Stefano ancora di più. Ci siamo visti qualche settimana fa, ci siamo parlati per ore ricordando i bei momenti vissuti insieme in maglia viola".

GRAN FINALE – "Grazie di tutto, o Borgo, grazie di tutto" canta la Fiesole alla fine, chiamando a raccolta il resto dello stadio. Baggio guida ancora la carrozzina di Stefano, accompagnato da Alessandra e Andrea, un altro dei quattro figli di Borgonovo. La Maratona in piedi, applaude. Poi arriva l'ultimo passaggio sotto la curva. "Borgo-gol" e "Roberto Baggio", sono i cori che chiudono la serata. Solo l'emozione è senza fine.




posted on Oct, 9 2008 @ 10:43 PM
link   
Emotional Ancelotti Fighting For Borgonovo

Milan coach Carlo Ancelotti has shown his soft spot as he prepares to play in tonight’s charity match for former Rossoneri and Fiorentina player Stefano Borgonovo, who is suffering from a form of Motor Neurone Disease…

Ancelotti will be one of many football celebrities to take part at the Artemio Franchi. The game has been organised by Fiorentina and Milan to raise money for charity which will help in the research to find a cure for the illness. The coach is looking forward to playing for his former team mate Borgonovo and, although Ancelotti is usually cool, calm and collected, he couldn’t hide his emotions on this occasion.

“This game is fundamental to make people more aware of this illness and to help research,” the coach told Sky Italia.

“We will all be emotional and it’s going to be a different night for everyone.

“Borgonovo is a friend and we shared many adventures. He was always a sensible man and we are all standing by his side in this moment of need.

“I hope this night will bring him [Borgonovo] plenty of joy and help him stay better as well as help find a cure for this illness.”

Ancelotti will be joined by a number of former legends including Marco Van Basten, Roberto Baggio and Franco Baresi. The Italian national team will also be in the stands showing their support.
____________________________________________________________________________________

Roberto Baggio Returns To Football

Football legend Roberto Baggio will make his return to the pitch for the first time since hanging up his boots in 2004 for the ‘Tutti per Borgonovo’ charity match.

Baggio played alongside Borgonovo during the late 1980’s when they were both at Fiorentina. Both players enjoyed different careers. Sadly, Borgonovo fell ill and he was diagnosed with a form of SLA, a disease which begins to affect muscles leading to a deterioration in movement and, eventually, to whole paralysis. Baggio is one of the many stars who will feature later tonight and he has explained why he has come out of retirement to show solidarity for his former team mate.

“Everyone knows I love the Viola jersey,” Baggio told La Nazione.

“I have come back to this stadium and to the pitch for Stefano, he has brought me here.”

Milan and Fiorentina organised the game and proceeds will go towards Borgonovo’s charity which helps raise funds to further research to find a cure for the illness. A number of current and former stars will take part. Seedorf and Ronaldinho will play, as will Ruud Gullit, Demetrio Albertini, Franco Baresi and Marco Van Basten amongst others. Borgonovo is in Florence and, although he will not play a part in the match, he will be taken and paraded around the stadium by his children before Baggio gets proceedings underway.

I heard about Borgonovo’s story a while ago and it is really sad. ALS is a terrible disease that needs to have more attention brought to it. But Borgonovo still manages to love the Serie A and still have a positive attitude. I can imagine what it will be like when he goes out on the field; I can truthfully say it will be an amazing event its a shame that I don’t get to see it. Even reading about the match makes me get emotional and that takes a lot. With all of the talk about match fixing, all of the cheating, trash talking, accusations, classlessness, arguments with fellow football fans, fan boys and general idiots that come along with the sport this really reminds me why I truly love this game. Here’s to you Borgo.



posted on Oct, 9 2008 @ 10:50 PM
link   

















posted on Oct, 9 2008 @ 10:53 PM
link   
I just realized that I didn't do the external image thing. I have no idea how to do that can one of the mods do it? thanks





new topics
 
0

log in

join